Vinyasa è un termine sanscrito la sua traduzione letterale può essere posizionare in un modo speciale e una sua prima definizione descrive il vinyasa come il collegamento tra movimento del corpo e respiro.

Nell’uso comune, la parola vinyasa è diventata semplicemente un modo per indicare il collegamento tra un’asana e l’altra, o addirittura una sequenza specifica. In realtà la sua natura è più complessa e autorevole.

Alle origini del vinyasa yoga c’è l’insegnamento di Krishnamacharya, uno dei più influenti maestri del ventesimo secolo.

Vinyasa Yoga è uno stile di yoga moderno, creativo, caldo ed energico in cui gli asana sono collegati tra loro senza interruzioni, il respiro è sincronizzato con i movimenti.

Migliora la postura, allunga e potenzia il tono muscolare, dona quiete e gioia alla mente incrementando la capacità di gestione dello stress. Adatto a tutti i livelli.